Come eliminare la condensa dai vetri di casa in inverno

La condensa: croce (e quasi mai delizia) di molte famiglie che, con l’arrivo dell’inverno, si trovano a combattere contro questo spiacevole fenomeno che si verifica in casa quando la temperatura esterna e quella interna presentano una notevole differenza.

Vediamo dunque come è possibile eliminarla dai vetri e quali sono le migliori soluzioni da adottare per risolvere questo problema stagionale.

Perché si forma la condensa sui vetri

La condensa, oltre a essere il risultato della differenza tra la temperatura esterna e quella interna, potrebbe anche essere il segno di una scarsa ventilazione degli ambienti che, di conseguenza, potrebbe a sua volta favorire la nascita e proliferazione di batteri e muffe.

Ecco perché è molto importante conoscere le cause della comparsa della condensa e come poter fare per eliminare la sua presenza sui vetri della propria abitazione.

Alcuni consigli

Decidere di utilizzare un deumidificatore dunque è un’ottima strategia, dal momento che questo strumento consente di mantenere stabile la percentuale di umidità nella stanza, che per essere ottimale dovrebbe essere intorno al 40-50%.

Alcuni ambienti poi, rispetto ad altri, possono essere più portati al verificarsi della condensa per le attività che vengono svolte, come ad esempio la cucina o il bagno. Per evitare che si formi la condensa sarebbe ottimo quindi riuscire ad isolare queste stanze rispetto al resto degli ambienti.

Altro accorgimento molto utile in questo senso è quello di evitare di asciugare i panni bagnati e/o umidi in casa perché l’acqua contenuta al loro interno, a contatto con un termosifone acceso, non farà altro che aumentare il rischio di condensa.

FONTE: immobiliare.it

Compare listings

Confrontare